Noi…

…in una sola foto…!!

Annunci

Tutta per te…solo per te!

Ricomincio da qui
e battezzo i miei danni
con la fede in me
senza illudermi
ma con un principio da difendere
punto a pieno su noi
è bellissimo così
meglio tardi che mai
ascoltami
posso essere io
l’occasione che aspetti da una vita
ed io
sarò di più
io sarò la certezza che chiedevi tu
è innegabile
che da quando tu mi vuoi
punto tutto su noi
sorprendimi

lascia il tuo passato com’è
e porta il meglio da me
del tuo presente
spezza le parole di chi non ti ama e ti dice si
non è sufficiente
e lasciati guardare un po di più
come un bagliore
splendi di rivoluzione tu
bellissimo così

vieni a me come sei
fallo immediatamente non voltarti mai
l’essenziale l’hai tu
lo nascondi ai miei occhi
ma vale di più
sei perfetto così
coi tuoi denti lucidi
punto a capo da qui
ascoltami

lascia il tuo passato com’è
lo porterai insieme a me
nel tuo presente
mezza vita è molto per chi
ti vuole e ti dice si
e lo fa per sempre
lasciati ammirare un po di più
senza pudore
provochi la mia reazione tu
bellissimo così

sono trasparente lo sai
io quando parlo di noi
quasi indecente
canto sottovoce ma c’è
un suono dentro di me
così prepotente
e lasciati guardare un po di più
come un bagliore
splendi di rivoluzione tu
bellissimo così
bellissimo così

bellissimo

Motociclista?

Risultati immagini per motociclista solitario

Si io mi sento Motociclista. Non perché posseggo una moto o perché la uso per i miei giri.
Il fatto che una persona qualunque usi la moto anche di inverno non fa di certo in lui l’essere motociclista.
Ok di certo aiuto nel “farlo credere”, ma non è così. Si può usare la moto tutto l’anno ma non essere per niente motociclista.
L’essenza del motociclista non sta nell’avere l’ultimo modello di moto, non sta nell’andare sempre forte, il motociclista sa godere della sua motocicletta.
Mi spiego, o meglio cerco di spiegarmi.
Alla domanda “Perché ti prenderesti la moto?” spesso si riceve la solita risposta “E’ senso di libertà…” ma è solo questa “Libertà” la moto? Sicuri?

La moto non è solo libertà, anzi. La moto è tutto. La moto è pericolo, la moto è viaggio, la moto è panorama, la moto è “rogna”, la moto è amore.
E’ per questo che mi affascina ed appassiona la mia moto. Per tutto questo e molto altro.

La moto è salire in sella e non avere un orologio funzionante, ti siedi e non sai mai quando ti rialzi. Non esiste viaggiare con una scadenza, tutto il senso svanisce. Percorrere strade non significa essere motociclisti, è come percorri quella strada. La percorri perché in quel momento hai voglia di abbandonarti alla tua passione, a quell’adrenalina di cambiare una marcia e sentire il motore tirare (o rallentare, non importa) e sentire che ti porta lontano, là dove non esiste confine.

Pioggia, vento, caldo, freddo… ci si sente spesso dire che se piove e non prendi la moto non sei un vero motociclista. Perché?
Ne ho percorsi tanti di chilometri in una sola giornata sotto la pioggia. Mi sento sempre la stessa motociclista, non è cambiato nulla.
La filosofia è sempre la stessa.

Ogni anno che passa, ogni volta che scendo in garage e la vedo lì parcheggiata, ecco scattare l’essere motociclista:
ripensi ai tuoi viaggi, ai tuoi percorsi fatti e sogni tutto quello che farai, oltre che a rivedere tutti i tuoi momenti in sella, i paesaggi, i sapori, tutto quel tema dello “Scoprire”, dell’avventura.
Poi riapri gli occhi e torni a fare quello per il quale eri entrata in garage.