Pubblicato in: Senza categoria

Un cubetto di ghiaccio….

Con un cubetto di ghiaccio le sfiorò le labbra per poi scendere sul mento e da li al collo ed al petto, lasciando una striscia di goccioline durante il percorso; indugiò parecchio sui seni prima di accarezzarle i capezzoli ormai eretti con il cubetto di ghiaccio che diventava sempre più piccolo. Scese fino all’ombelico dove lasciò quanto rimaneva del cubetto ed afferratone un altro cominciò a passaglielo sul ventre e sullo slip indugiando all’altezza delle grandi labbra contribuendo a bagnare il pizzo; oltre ad avere il respiro sempre più affannoso Lei cominciò a gemere e questo fu il segnale per lui che prese ad asciugarle con la lingua tutto l’umido che il passaggio del cubetto aveva lasciato….

Annunci

15 pensieri riguardo “Un cubetto di ghiaccio….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...