Noi 

Quando ho visto questo tuo disegno mi è venuto in mente il nostro incontro, io che mi chino su di te per baciarti sulle labbra e tu che mi rispondi con una foga che non mi aspettavo, che mi ha sorpreso, che mi ha detto l’urgenza che hai di me; e mi è ha fatto venire in mente quando poi tu eri seduta sul muretto ed io tra le tue cosce a coccolarti, ad accarezzarti, a baciarti. Mi manca stare con te, fisicamente con te, ascoltarti, guardarti, abbracciarti … tra le mie braccia ti sentivo al sicuro, e questo mi faceva stare davvero bene … e mi manca tanto … e lo so che manca moltissimo anche a te, amore mio …

Quando mi hai mostrato il disegno hai detto che siamo noi, che è come vedi noi; è esattamente come siamo noi … questo bacio che hai disegnato è proprio come i nostri, che non sono solo fisici ma anche metafisici, segni dell’unione più profonda che si è creata tra noi, un comunicare delle anime attraverso i corpi, per osmosi. E le nostre anime hanno bisogno di comunicare tra loro, e per questo ci manca così tanto la nostra vicinanza fisica.

A. 

(Il disegno è di Veronica)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...