Il palloncino…

perché?

“I palloncini possono essere tristi…”

Poi non l’ho mai comprato quel palloncino che volevo prendermi, sai, quando hai detto “aspetta, lo compri la prossima volta, ti pare alla tua età! Andare in giro con un palloncino?” 

Così l’ho lasciato legato al suo spago, svolazzava e nello stesso tempo era legato … Insomma, mi pareva un po’ triste.

Tu hai detto “i palloncini non possono essere tristi”. Ecco il problema, io dovevo comprarlo, invece tu hai detto “aspetta!”.

Ecco perché adesso non siamo insieme per volarci dentro,  era sempre no quando invece doveva essere assolutamente un sì.

Vedi, l’empatia e le complicità danno sempre risposte precise, e credimi che anche i palloncini possono essere tristi, soprattutto quando qualcuno non gli crede, e li lascia lì … Digiuni di vento.
(Gianluca Nadalini)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...