Lui

Ma vedi, lui è diventato una specie di malattia psichiatrica, un disturbo ossessivo compulsivo, un sogno ricorrente, l’aumento vertiginoso di feniletilamina, dopamina e noradrenalina, è diventato la ragione (se fumassi) per cui smetterei di fumare perché lui non fuma e io rischierei di ricevere la metà dei baci che invece vorrebbe darmi, perché direbbe che gli sembra di baciare un posacenere. Lui mi piace così tanto che una volta scoprii che saremmo andati allo stesso concerto, ma separati, e io del concerto, della musica, delle mani alzate me ne sono fregata altamente, l’ho cercato come una matta per tutto il tempo senza trovarlo, chissà che avevo in mente, forse volevo finirgli addosso e dirgli tutta sorpresa “Toh che coincidenza, anche tu qui??” e invece ti sto cercando da circa tredici canzoni. Lui mi piace così tanto che una volta l’ho visto che camminava per Trastevere con la sua famiglia e le mie gambe sono diventate un tutt’uno con i sampietrini, mi è andata di traverso la birra, e volevo nascondermi perché mi sentivo bruttissima e non volevo che in futuro, quando avrebbero raccontato di noi in qualche trasmissione televisiva, alla domanda sul nostro primo incontro lui potesse rispondere “porca troia era bruttissima”.

Sono sicura che mi piace tantissimo perché con lui ho sempre paura, ho paura di non ricordare come si scrive “ciao” e ho paura di non farlo ridere, e di sbagliare il vino, e di chiedergli di uscire e sentirmi rispondere di no, e di vederlo da un giorno all’altro con una che non ha avuto paura di sentirsi bruttissima al loro primo incontro. Lui mi piace perché ha la fronte spaziosa che ci puoi contenere i pensieri di entrambi, e pure i sogni, e poi c’ha le lentiggini perché ha la pelle chiara come me, e mi piacciono pure loro, tutte, e mi piace così tanto che servirebbero due me per contenere quanto mi piace, per farglielo capire bene servirebbero i maxi schermi, le slides universitarie, tutti i poeti chiamati a raccolta, e lui manco lo sa.

Gwen 💜

Annunci

Un pensiero riguardo “Lui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...