Buonanotte, bella gente!

La mia Carotina è in vena di focose battaglie amorose sotto le coperte e mi sta già spogliando, ed io che sono deboluccio e gracilino (“piccolo e nero” direbbe Calimero) soccomberò sotto i suoi colpi (quali saranno le sue armi non ve lo dico, siete tutti grandi e la fantasia non vi difetta). Quindi buonanotte a tutti voi perché per me sarà una buonanottissima!

La amo! ❤

A.

P.s.: no, non sono da lei (magari! 😭), né lei da me (magari! 😭), ma lasciatemi sognare! 😍😍😍

Raccontami …

Distenditi, amore mio, appoggia la testolina sulle mie gambe e raccontami, raccontami i colori che hai dentro, quelli vivaci e quelli cupi, lascia sbocciare i tuoi fiori, anche quelli che ritieni di nessun conto o bruttini. Io guardo il giardino che sei, piccola mia, ed anche le ortiche hanno bei fiori, ed anche le rose hanno le spine. E tu parla, racconta, ci sono fate e folletti nella tua voce, e arcobaleni e unicorni nei tuoi gesti. Sei un mondo di fiabe, piccola mia. Raccontamele tutte.

Ti amo ❤

A.

Buonanotte, amore mio ❤

Noi siamo così, dolci anche nudi, mai aspri nel fare l’amore, nel fare sesso, giocosi come bambini anche nei giochi da grandi, mai netti, sempre confusi, senza confini. Siamo interi, sempre, e forse è questa la nostra forza, la nostra magia.

Il nostro amore.

Ti amo, Veronica ❤

A.

Pioggia e foglie.

Ci eravamo incontrati sotto una pioggia, durante l’autunno. Gli alberi eran quasi spogli delle loro foglie, ormai gialle e deboli, che al minimo sollecito cadevan giù, volteggiando nell’aria per posarsi a terra e comporre un mosaico assieme alle sorelle già cadute. I nostri sguardi eran naufragati gli uni contro gli altri, con meticolosa attenzione si eran studiati, interrogando le proprie menti se fosse giusto far incontrare le loro anime. Troppo tardi, le nostre essenze eran già avvinghiate fra loro, contro ogni razionalità, contro ogni freno, avevan deciso che fosse giusto così. Non un pentimento in quel che fu, nessuna recriminazione per essersi lasciati andare verso un atto di coraggio. Uniti da un pomeriggio d’autunno tra foglie e pioggia.

Gwen💜

Buonanotte, carotina ❤

Mettiti pure la mia camicia, amore mio, basta che mi stai abbracciata forte. Io ti terrò forte a me, tutta la notte, piccola mia. Ma cos’è questo profumo che sai? È proprio buono! Dolce proprio! Come dici? Non ti sei messa alcun profumo? Allora è il tuo odore, amore mio! Non riesco a resistere! Ti devo assaggiare assolutamente!

Mmmmmmm! Che buon sapore che sai! Questo è proprio il sapore del nostro amore.

Ti amo ❤

A.

Gwen ogni tanto resuscita!

Buongiorno a tutti amici!

Ogni tanto mi faccio viva…sembra che il mio blog ormai sia solo di Andrea e delle sue buonanotti. Ma non è così…è che siamo molto impegnati entrambi, per una marea di cose, Andrea soprattutto per il lavoro e la famiglia e anche con me che spesso lo tartasso di cose🙈 poverino! Io sto invece portando avanti il progetto del fagiolino, siamo arrivati al termine ormai, le analisi sembrano andare tutte per il verso giusto…le mie autostrade (tube, il medico le ha chiamate così!) Sono libere da traffico e nebbia! Quindi non dovrebbero esserci altri problemi, siamo in dirittura di arrivo e io non sto nella pelle! Ci è stata segnata una data, speriamo non sia provvisoria…il 12 Marzo un fagiolino verrà impiantato nel suo nido, sperando che metta su radici! Insomma la mia ansia cresce giorno dopo giorno. Ma mi sto muovendo…ancora e non mi fermo! E poi diciamocelo quando siamo in ansia se stiamo fermi siamo perduti😉

Ho fatto una pagina Facebook, dove ho messo in vendita tutte le mie belle cosine, ce ne sono di nuove, mi sono incentrata su delle lanterne ultimamente, dopo ve ne mostro qualcuna…e se vi va…vi lascio il link, così potete condividerlo!😄😉

Sto cercando di allargare gli orizzonti del mio mondo, sto cercando di arrivare dove posso con le mie creazioni. Lo faccio perché amo ciò che creo e anche perché non riuscendo a lavorare, dei soldini fanno sempre comodo, visto il progetto che abbiamo.

E poi vi svelo un altra chicca…avevo iniziato una specie di diario, per il futuro fagiolino, dove passo dopo passo gli racconto cosa succede, quali visite, quali spostamenti ecc. Insomma come se fosse un diario di bordo…e scrivendolo mi è venuta su una grande idea, scriverne un libro di fiabe per bambini! Molto più semplificato, ma l’idea sarebbe quella, spiegare ai bimbi nati in provetta cosa è accaduto e Perché, con un linguaggio metaforico, di una piantina che non cresce!

Insomma un libro pieno di disegni, messo in cantiere. Ci sto lavorando, la storia c’è, mancano le tavole disegnate! Spero di riuscire prima di Natale a pubblicarlo su Amazon. Ma ovviamente non mi fermo e provo a pubblicizzarlo di più…oltre al primo.

Ora vorrei sapere di più…vorrei sapere da voi, qualche commento. Soprattutto per i personaggi del libro, l’idea…e perché no anche le mie lanterne!

Vi mando un abbraccio grandissimo!

E un bacione!

Vi lascio il link e le foto!

https://www.facebook.com/Giocando-a-creare-1776995585733015/


Ora i personaggi!


Sono i protagonisti, lui è un elfo, lei una fatina!😍

Ora aspetto solo voi!

Gwen💜