Ma lo sai … ? ❤

Ma lo sai che ti sento tra le mie braccia, basta che io chiuda gli occhi? E sento il tuo profumo? Ed il tuo calore?

E se c’è silenzio sento anche la tua voce. E se ci penso sento ancora i tuoi baci, e le tue mani tra le mie.

E se sorrido con gli occhi chiusi è perché ti sento seduta in braccio mio.

Ti amo ❤

Buonanotte, amore mio ❤

A.

È l’ora ❤

Vieni, vieni tra le mie braccia, vieni a dormire tra le mie braccia. Io il tuo cuscino? Tu la mia ninna nanna, il mio orsacchiotto. Ti amo e mi sono legato talmente a te che sento, nel mio piccolo, ciò che tu senti, la tua stanchezza, la tua desolazione. Mi dispiace, dovrei tirarti avanti … Ma lo farò! Non mi arrendo! Ti stringo forte e ti porto avanti.

Ma adesso dormiamo. Assieme. Abbracciati.

Ti amo ❤

A.

Apro il mio regalo! 😍

Sì, lo ammetto, vorrei che tu mi dicessi che stai bene, che gli esami sono negativi, che è stata una bella giornata, che hai mangiato bene, che hai modo di pagare le bollette, vorrei saperti serena per essere sereno …

Ma così non è!

E nonostante tutte le difficoltà tu sai essere ancora meravigliosa! Non sei scorbutica, acida, stronza … eppure ne avresti tutti i diritti. Invece sei dolce, premurosa, coccola, sexy, buffa, abbracciosa, da baci e coccole …

Tu sei il mio regalo di compleanno ogni singolo giorno, Veronica.

Quindi …

Quindi voglio te.

Così come sei.

Meravigliosa nonostante tutti i casini che ti piovono addosso.

Che cazzo potrei volere di più? 😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍

A.

Buon compleanno Andrea!

Questo è uno di quei periodi strambi….in cui le cose vanno come vogliono loro, e quasi sempre male….

A volte vorrei poter far finta che tante cose non esistano, o non accadano…ma purtroppo il mio animo sensibile e la mia sincerità non me lo permette. Oggi però…proprio oggi non avrei voluto che fosse uno di quei giorni brutti e tristi…perché oggi è il tuo compleanno. Non ti meriti nuvole grigie su questo cielo, ti meriti il sole e l’arcobaleno. Io ti chiedo scusa, se non sono li a festeggiare con te, se non prendo il primo treno e scappo via, ti chiedo scusa se piango invece di sorridere, ti chiedo scusa se il tuo regalo non è grande come quello che regali a me ogni giorno. Ti chiedo perdono se sto perdendo queste ore ad asciugare lacrime piuttosto che a riempirti di baci.

Vorrei tanto che questo vento portasse via tutte le insicurezze le paure e i rancori. Vorrei poterti dire è tutto ok. È tutto risolto. Sto bene. Vorrei poterti dire STO BENE. Ma non posso permettermi questo lusso, forse sarebbe un bel regalo di compleanno “STO BENE”….ma non solo di salute, ma sto bene in tutti i sensi, sono felice, sana e senza problemi. Vorrei regalarti Questo, vorrei regalarti la certezza che domani ci sarò ancora, la certezza che gli esami siano sempre negativi, la certezza che mangio bene e che posso pagare tutte le bollette, la certezza che ho quello che desidero, vorrei regalarti un pò di pace mentale, senza il mio pensiero, senza la mia paura, vorrei regalarti un sorriso sincero che non nasconda lacrime, vorrei regalarti la spensieratezza. Vorrei regalarti quello che resta del mio mondo, e della mia vita, solo per fartene avere il ricordo. Vorrei regalarti lo stesso dolce sapore dei nostri baci ogni giorno.

Vorrei poterti dire, da domani sono io che aiuto te…Vorrei poterti dire, da domani fatti un regalo, vieni qui….stiamo insieme tutto il giorno, che tra le tue braccia sono al sicuro.

Vorrei poterti regalare una grande Gioia, ma purtroppo l’unica cosa che posso regalarti, anche se dimessa è il mio cuore, l’unica cosa che è già tua….l’unica cosa che possiedo che valga più di ogni altra cosa. Ti regalo il mio cuore, la mia anima, il mio corpo, la mia dedizione, il mio Amore, la mia pazienza, i miei colori….ti regalo la mia sincerità e tutto ciò che possiedo. Te lo regalo perché so che sei l’unica persona che se ne prenderà cura per sempre. Ti regalerò il ricordo di quello che siamo…..

Buon compleanno amore mio!

Ti amo.

(Disegno mio)

Gwen💜💜💜

Buonanotte, amore mio ❤

Ti guardo negli occhi e capisco. Vedo che dietro il tuo sguardo dolce c’è un uragano che viene trattenuto. Sempre più a fatica. E so cosa significa. Se non che il tuo è smisuratamente più grande del mio. E ti abbraccio. Non so se servirà a contenerlo, ma è l’unica cosa che mi viene da fare.

Ti amo ❤

A.

È banale … ❤

È banale dirti buonanotte, te lo dico ogni sera anche se provo a farlo in un modo diverso … e anche stasera voglio essere banale in un modo nuovo, tipo tu distendi nuda sul letto ed io ti dico “buonanotte” e poi ti dò un bacio, e poi ancora “buonanotte” ed un altro bacio, e così via, partendo da un tuo piedino e risalendo lentamente su su finché non ti addormenti. E allora ti copro e mi metto a dormire anch’io, accanto a te.

Ti amo ❤

A.