Chissà … ❤

Ho la testa intorpidita dal sonno, mi sento tutto caldo e morbido, e mi chiedo come sarebbe guardarti adesso, guardarti fare non importa cosa, guardarti semplicemente guardarti. E sorrido. Mi viene spontaneo. Sorrido come se ti vedessi. E ti vedo come qualcosa che riempie di tenerezza. Ecco, voglio andare a letto con addosso questa sensazione dolce.

Ti amo ❤

A.

Pensandoti ❤

Seduto in poltrona dopo aver fatto la lavastoviglie (mi sa che lo eleverò a hobby …), butto la testa indietro e chiudo gli occhi. Vorrei chiudere anche le orecchie ma non è fattibile …

E ti penso, e ti vedo con gli occhi della mente, ti vedo mentre mi parli (ma non ti sento, purtroppo … interferenze esterne … ma mi basta vederti … lo sai che la tua boccuccia mi incanta, mi ha sempre incantato).

E così ti guardo, guardo la tua boccuccia, guardo i tuoi occhi, grandi e dolci, guardo le tue manine, soffici, e mi accorgo che sono sempre state discrete, non le muovi tanto mentre parli, devo proprio cercarle con gli occhi per poterle guardare. E mi piacciono tanto, sono così paffutelle e coccole e mi viene voglia di sbaciucchiartele un sacco. Mentre mi parli. Mentre ti ascolto. Mentre ti guardo.

Ti amo ❤

A.

Io….

“Mi sono innamorata di lui, quando ho riconosciuto la stessa mia forza di carattere. Mi sono accorta di esserne innamorata, quando ogni pensiero correva a cercarlo.
Mi sono innamorata prima del suo cuore, e poi dei suoi modi di fare.
Mi sono innamorata della sua voce, dio che voce!
Mi sono innamorata dei suoi occhi e delle sue labbra, mi sono innamorata dei suoi sguardi. E più mi innamoravo di lui, e più finivo con imparare ad amare me stessa.
E mi innamoro ancora di lui, ogni giorno, ogni momento, ogni istante.
Credo che continuerò ad innamorarmi di lui ogni giorno della mia vita.”

Gwen💜